31 dicembre 2017: qualche immagine per ricordare fatiche e soddisfazioni, e la nostra voglia di continuare a trasformare gli spazi del carcere