Sono le porte interne: blindate, massicce, di metallo pesante, rosse come tutti gli infissi esterni e interni della Casa di Reclusione Due Palazzi di Padova.
Molte porte  sono andate giù con i muri.

Qualcuna è stata riciclata, semplicemente spostata, come nella conquista dello spazio per il laboratorio di assemblaggio: più spazio di lavoro e meno corridoio.

Le altre sono state recuperate dalla MOF (Manutenzione Ordinaria Fabbricati).